CONTACT US

guida ufficiale della Provincia di Pavia

Towards the Upper Oltrepò

As you leave the plains behind you the land rises sharply in rolling hills as far as the mountains and then on to the sea. The Alto Oltrepò area is, in fact, a small area which is accessed at the end of the Staffora valley which the Ardivestra and Nizza valleys join.
The landscape is hilly and dotted with attractive medieval villages, castles, fortresses and patrician residences but its natural environment also invites you to walk through its forests.

There are many farm holiday hotels, trattorias and restaurants which seem not to want travellers to leave.
A journey through the Alto Oltrepò is, in fact, a journey through the gourmet flavours of a fertile rural countryside: agnolotti alla vogherese, ravioli alla varzese, spinach beet malfatti, chicken liver risotto, peperonate, boiled meats and mostarda, braised beef, charcuterie (Varzi salame, bacon, coppa, cotechino, sanguinacci), mushrooms, truffles, bread, fruit, honey, hard almond cakes, 'ossa dei morti', doll shaped biscuits (Büsélâ) and - obviously - wine.

Here, as Cesare Angelini wrote, the air is suffused with the sweetness of grapes and must.

Note that two of the area's towns are part of the Borghi più Belli d'Italia - most beautiful towns in Italy - club: Zavattarello and Porana (part of Pizzale), the latter is outside this itinerary and a few kilometres from Voghera on the Voghera-Pavia road.

Download the guide

Voghera

Voghera is located at the end of the plains, right at the foot of the hills and in the Roman era it was on the border between the Augustan regions of Emila and Liguria. The river which passes through it, the Staffora river, also takes its name from the Lombard word Stafula for the border posts which marked the borders between the dioceses of Piacenza and Tortona.

Retorbido

Known in Roman times by the name Litibium, the town of Retorbido was given by Lombard king Liutprand to Pavia monastery San Pietro in Ciel d'Oro.

Rivanazzano Terme

A few kilometres away from Voghera near the Staffora stream, you come across the town of Rivanazzano Terme. The site is known as a well equipped spa town.

Godiasco Salice Terme

This famous holiday resort has no fewer than two spa bath complexes: Terme di Salice and Terme President. Salice's waters come from deep down in the earth, in subterranean basins of marine origin and sulphurous springs.

Cecima

The G Giacomotti Astronomic Observatory in Ca’ del Monte, is the site of interesting research (in partnership with both national and foreign bodies), education and general public activities via guided tours, conferences and cultural events.

Ponte Nizza

Abbazia di Sant’Alberto da Butrio, near Ponte Nizza, was founded by hermit saint Alberto of Butrio in the 11th century on the summit of a limestone outcrop and soon became a Benedictine closed order.

Bagnaria

Perched in a panoramic position on the right side of the valley Bagnaria has retained the appearance of a medieval town with houses in grey stone and narrow, winding alleyways which climb steeply to the sacristy of the Romanesque church of San Bartolomeo.

Varzi

Time seems to have stood still in this extremely old medieval plan town: its towers, churches, porticoes, castle, Soprana and Sottana bridges and two seventeenth century oratories belonging to the Bianchi and Rossi confraternities are incomparably beautiful.

Santa Margherita Di Staffora

There are many small villages scattered across the area in diverse environments with interesting natural features and a rich variety of fauna.

Brallo Di Pregola

Brallo di Pregola is in the heart of the Apennines on the border between the provinces of Piacenza, Genoa and Alessandria and it is precisely for this reason that the area can be called the 'land of four provinces', a place in which different traditions, cultures and dialects meet.

Menconico

At the foot of Mt. Penice, this ancient possession of the Abbazia di San Colombano di Bobbio passed to the Malaspina family in the Middle Ages and then to the Dukes of Milan. As well as the eighteenth century parish church dedicated to St. George, Santuario della Beata Vergine, built on the summit of Mt. Penice at an altitude of 1460 metres with very long views, also merits a visit.

Romagnese

Romagnese is a characteristic medieval town. The Dal Verme family ruled the area and built its fourteenth century castle.

Zavattarello

Zavattarello is one of Pavia's most beautiful towns and part of the Borghi più Belli d’Italia - the most beautiful towns in Italy - club.

Valverde

In the midst of upper Val di Nizza and upper Val Tidone this site is still wild and uncontaminated with a typically mountainous climate.

Val Di Nizza

The town of Oramala in the Val di Nizza area is one of the most evocative places in the upper Oltrepò valley.

Montesegale

The town's fourteenth century castle - built on an earlier, 12th century fortress - overhangs the town. It is a severe complex of courtyards and buildings which were built up layer by layer over the centuries and encircled by battlemented towers with massive square towers.

Carnevale di Varzi

Tutti pronti per festeggiare il Carnevale di Varzi in Oltrepò Pavese. Sfilata, musica, maschere, spettacoli di strada! Domenica 3 marzo 2019 dalle 14:30 con partenza da Piazza della Fiera sfilata dei carri allegorici Lunedì 4 marzo e sabato 9 marzo 2019 la festa continua e si balla alla Rive Gauche. (Foto A. Di Tomaso)

"Le Sommelier" la grande comicità al Teatro Dardano

Torna la grande comicità al Teatro Dardano! Un duo di eccezionale talento che, dopo aver cavalcato le scene di teatri e piazze dell’intera Europa, è approdato sul palco del rinomato Cirque du Soleil per lo spettacolo Allavita! creato appositamente per Expo 2015. I Freakclown portano a MontùBeccaria una delle loro produzioni di maggior successo: Le Sommelier, una degustazione ad alto tasso di comicità. I due si trasformano in improbabili sommeliers, dando vita ad uno spettacolo che mischia musica dal vivo, strumenti originali ed unici, acrobatica, magia e poesia. Tra battute surreali e virtuosismi enologici i Freakclown vi porteranno nel magico mondo del vino. Volete una piccola anticipazione? Seguite il link qui sotto per avere qualche pillola in anteprima! https://www.youtube.com/watch?v=2kIQxJeJLC0 Le sommelier Uno spettacolo di circoteatro di e con Alessandro Vallin e Stefano Locati Regia Philip Radice Creazioni luminose Tommaso Tagliabue Creazioni sonore Luca De Marinis Montù Beccaria, 23 febbraio 2019 ore 21.00 Ingresso € 10.00 Info e prenotazioni presso: Fiorista Montù Beccaria - Sig.ra Anna Alimentari Fiore – Montù Beccaria Associazione del Teatro Tel. 339 6547579 - 331 7513044

Uomini e Lupi: il lupo tra credenze e realtà

Presso l'Osservatorio astronomico Loc. Cà del Monte di Cecima in Oltrepò Pavese escursione notturna con la speciale attività di “Wolf Howling” (Ululato indotto” con strumenti professionali). Tramite sessione esterna, si cercherà di indurre le risposte di eventuali branchi presenti nell'arco di alcuni km. In seguito al telescopio Osservazione del Cielo. Percorrendo i sentieri che circondano l’Osservatorio Astronomico, illuminati dalle ultime luci del tramonto, alla scoperta di uno dei mammiferi più misteriosi della fauna dell’Oltrepò pavese, il Canis Lupus o comunemente detto Lupo. Nella notte del Guardamonte con il naturalista Marco Ciccolella, guida dell’Associazione naturalistica “Volo di Rondine”, parleremo delle abitudini, dei luoghi e dei segnali di questo fantastico animale, capace di correre a oltre 50 chilometri orari, ottimo nuotatore, con una visione notturna eccezionale e un olfatto iper-sviluppato. Temuto dai più, scopriremo invece quanto il lupo sia una componente fondamentale per il mantenimento dell’ecosistema. Ripercorrendo i sentieri nella fresca serata collinare, cercheremo di capire come possa adattarsi all’ambiente del nostro Oltrepò rimanendo però sempre uno tra i più eccezionali predatori naturali. Dopo una breve presentazione, nella seconda parte della serata potremo godere della bellezza del cielo dell’Oltrepò, ancora puro e poco contaminato; impareremo a riconoscere insieme le costellazioni e potremo osservare al telescopio alcuni tra i più affascinanti oggetti celesti visibili in questo periodo. Avviso importante: Si ricorda che i posti disponibili sono limitati, la prenotazione è obbligatoria. Si consiglia inoltre di dotarsi di abbigliamento adeguato soprattutto per l'attività all'aperto (felpa o giacca a vento, scarpe da ginnastica o da trekking). Si sconsiglia l'uso di giacche o felpe con "cappuccetti rossi" :-) Contributo di partecipazione: Attività astronomica e naturalistica: Ingresso adulti (a partire da 13 anni compiuti): 13 euro - Ingresso ridotto junior (dai 6 ai 13 anni): 8 euro Ingresso bambini (sotto i 6 anni): 2 euro In caso di maltempo o cielo nuvoloso, l'attività dell'Osservatorio astronomico avrà comunque luogo. Le osservazioni verranno sostituite con la proiezione di filmati astronomici, immagini di oggetti del profondo cielo e simulazioni della volta celeste sotto la grande cupola centrale del Planetario. Il programma delle attività potrà subire variazioni dovute a necessità organizzative Per informazioni e prenotazioni: Segreteria - Planetario e Osservatorio Astronomico (Loc. Cà del Monte, Cecima, PV), dal martedì al sabato dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30 N.B. In caso di mancata risposta o per telefonate ricevute in orari esterni a quelli indicati, sarete richiamati appena possibile telefono: 3277672984 – 3272507821 e-mail: osservatorio@osservatoriocadelmonte.it Le prenotazioni via mail saranno ritenute valide solo se inviate entro 24 ore dall’inizio delle attività e se confermate, da specifica mail di conferma dalla Segreteria. Per comunicazioni urgenti fare riferimento ai recapiti telefonici.

Miki & The Red Rockets al Teatro Cagnoni di Godiasco

Al Teatro Cagnoni di Godiasco La Parrocchia del Blues anticipa l’euforia dell’imminente carnevale con una serata di Rock’n’roll e balli in compagnia di Miki and The Red Rockets. La band propone un repertorio che comprende un po’ tutti i grandi protagonisti del R’N’R americano dei mitici anni 50', da Elvis, Jerry Lee Lewis, Eddie Cochran, Jhonny Burnette a Gene Vincent Chuck Berry e Little Richard. Non mancano le suggestioni più hillybilly, e western di Johnny Cash e qualche mirata digressione nel blues afroamericano. La band, grazie all’evocativa e versatile voce di MICHELA LOPREVITE, non manca d’omaggiare anche artisti più moderni, della scena Rockabilly, come la vocalist Irlandese, Imelda May, o gli Stray Cats, permettendo alla band di spaziare tra i vari autori ed interpreti con grande disinvoltura, coniugando rigore stilistico con personalità e suono originale. FRANCESCO REBORA, giovane talento tra i più promettenti della scena Blues e rock ligure, grazie ad un’attenta scelta dei suoni, caratterizza il sound riportando l’ascoltatore alle atmosfere sonore dei fifties. Completano il line up della band ALBERTO MALNATI, contrabbassista di estrazione jazzistica, (ha collaborato con grandi jazzisti americani e con lo chansonnier Giorgio Conte), e GIOVANNI DALL’ASEN, solido drummer della scena rock genovese.