SCRIVICI

guida ufficiale della Provincia di Pavia

Castello Litta di Gambolò

Sorto intorno al Mille, il Castello di Gambolò fu infeudato da Filippo Maria Visconti a un esponente della potente famiglia pavese dei Beccaria. Estintasi la dinastia, passò nell'ultimo quarto del XV secolo sotto il controllo di Ludovico il Moro, che restaurò il maniero e vi soggiornò con una certa regolarità. Risalgono all'età sforzesca le mura fortificate con le quattro torri cilindriche angolari, tuttora visibili insieme con le tracce delle torri quadrate centrali. Passato nella seconda metà del XVI secolo ai Marchesi Litta, fu trasformato in elegante residenza aristocratica. Al Castello si accede percorrendo il Viale secentesco che sfocia di fronte a un portale fortemente rimaneggiato in epoca barocca, nel quale tuttavia si riconoscono ancora le feritoie dei bolzoni dell'antico ponte levatoio.

Piazza Castello - Gambolò

0381938256/0381930781
assarcheolom@libero.it
www.castellidelducato.eu/struttura.php?id=32