• Food & Wine
    • Active & Green

Il Polentone di Retorbido

La bella festa primaverile dedicata al Saggio contadino Bertoldo, vista da noi di PaviaTourism

A Retorbido in Oltrepò Pavese, la seconda domenica di Marzo è un appuntamento imperdibile per migliaia di persone.

 

Vogliamo provare a vivere la Sagra della Polenta e Salamini insieme al suo protagonista principale: Bertoldo, che la leggenda narra sia nato sulle colline Retorbidesi, a dispetto di chi lo vuole originario di Bertagnana nel Veronese, che, sottolineano a Retorbido, è un paese di pura fantasia.

Calandoci nella leggenda, nella settimana precedente la seconda di marzo, di buon mattino, bussiamo alla sua porta a Cà Bertuggia a Murisasco, frazione di Retorbido. Il caro Bertoldo ci apre, e con il suo solito piglio un po’  scanzonato: “chi sveglia il contadin pria del gallo, o è un prestinè o un maresciallo”. Ne l’un né l’altro caro Bertoldo; siamo qui per dirti che a Retorbido si stanno preparando già da un po’ per la tua festa. Hanno infatti saputo del tuo rientro in paese qualche mese fa, e che avevi in mente di festeggiare il tuo ritorno dalla corte del Re Alboino.

Lo stesso Re ha saputo della tua idea e non vede l’ora di partecipare, con Rosmunda sua sposa, alla grande festa con te e la Marcolfa. In tua assenza, il paese di Retorbido si è attivato e sta preparando un bel mercato con tante bancarelle lungo le vie. I tuoi concittadini si sono organizzati per preparare prelibatezze e manicaretti per soddisfare l’appetito dei tanti messeri e dame che si uniranno al corteo reale la seconda domenica di marzo. E di sicuro non mancherà il nettare di queste parti: il vino che tutti quelli che arrivano qui se ne innamorano.

Ci sarà musica e allegria, carri e maschere ed avrai occasione di far conoscere a tutti la tua saggezza contadina. Alla fine della giornata offrirai a tutti, come sempre, polenta e salamini.

E’ tardi, urla Bertoldo alla Marcolfa: “Or dunque mi rimetto la palandrana e corro giù in paese tra una settimana. Che festa spensierata sia, con re, buzzurri, nobili e gioia in ogni via”.

Questa festa, che nel 2018 ha raggiunto la 100^ edizione, è la più importante per il paese. Ma Retorbido può essere meta tutto l’anno di una gita o una passeggiata fuori porta.  Una bella pista ciclopedonale immersa nel verde vi aspetta per mostrarvi paesaggi dolci e incantevoli e potrete inerpicarvi sulle colline alla ricerca dei posti di Bertoldo. Retorbido si trova su ben 4 dei 13 itinerari disponibili sul nostro sito www.paviatourism.com dove scoprirete anche altri luoghi meravigliosi. E i turisti in camper trovano un tranquillo Punto sosta con Camper service nei pressi del Campo sportivo, a pochi passi dal Centro e con una vista impagabile sulle colline.

E già che siete qui continuate la vostra visita dell’Oltrepò prendendo spunto da questi altri itinerari partendo proprio da Retorbido. Potete fare Il giro dell'Oltrepo, oppure andare alla ricerca di Acque Termali e Vino e rimanendo in tema andar per Vigne e Castelli per immergersi infine in Terme e Natura

 


Photo by Trait d'Union  e associazione Camperisti di Retorbido


Altri link

Facebook
Scopri gli itinerari
Portami qui: Il Polentone di Retorbido

Vedi anche

Greenway Voghera - Varzi

Una via verde verso l'Appennino
  • Active & Green
Greenway Voghera Varzi

Retorbido

  • Borghi
Retorbido

Peperone di Voghera

Il peperone di Voghera è una varietà autoctona e pregiata e merita una particolare attenzione per le sue particolari caratteristiche organolettiche
  • Food & Wine
Peperone di Voghera

Dello stesso tema

Lomellina, quanti sapori

  • Food & Wine
Lomellina, quanti sapori - risaie

Asparago rosato di Cilavegna

L'asparago è coltivato da oltre cinquecento anni nell’ampio aerale agricolo che circonda Cilavegna.
  • Food & Wine
Asparago rosato di Cilavegna

Vacca Varzese

La Varzese è l'unica razza autoctona della Lombardia
  • Food & Wine
Vacca Varzese

L'Oltrepò in tavola

Un viaggio nelle eccellenze enogastronomiche dell'Oltrepò Pavese
  • Food & Wine
L'Oltrepò in tavola

Pane di San Siro

I San Sirini: dolce tipico della festa del patrono di Pavia
  • Food & Wine
Pane di San Siro

Ciliegia di Bagnaria

La Ciliegia di Bagnaria fa parte dell’importante circuito dell’Associazione Nazionale delle “Città delle ciliegie”.
  • Food & Wine
Ciliegia di Bagnaria

Il filo conduttore del “Buono” d’Oltrepò

Perché visitare l’Oltrepò Pavese? Per le sue bellezze e le sue bontà. Ma c’è un filo conduttore enogastronomico che unisce le cose buone d’Oltrepò?
  • Food & Wine
Il filo conduttore del “Buono” d’Oltrepò

Calici alzati nei vigneti e nelle cantine della Lombardia

Le vigne e le cantine lombarde aspettano turisti e visitatori per vivere insieme le ultime fasi della vendemmia. 
  • Food & Wine
Calici alzati nei vigneti e nelle cantine della Lombardia - San Colombano

Oltrepò Pavese, le vie del gusto

Un’atmosfera rilassata e ben trentasei vini Doc. Una cucina tradizionale che affonda le radici nella storia.
  • Food & Wine
Salame di Varzi

A caccia di tartufi, i diamanti della tavola lombarda

Dal più pregiato, il tartufo bianco, al nero estivo o Scorzone, al marzuolo, alla Trifola nera e il nero uncinato: anche in Lombardia si trovano tartufi prelibati, apprezzati nei ristoranti di tutto il mondo
  • Food & Wine
A caccia di tartufi, i diamanti della tavola lombarda

Brasadè di Staghiglione

Ciambelle preparate con una ricetta di oltre 100 anni fà a Borgo Priolo
  • Food & Wine
Brasadè di Staghiglione

Oltrepò Pavese

Buon cibo, ottimo vino, borghi medioevali. L' Oltrepò Pavese sorprende e conquista col suo fascino.
  • Food & Wine
Oltrepò Pavese: un triangolo di confine

Il Polentone di Retorbido

La bella festa primaverile dedicata al Saggio contadino Bertoldo, vista da noi di PaviaTourism
  • Food & Wine
Polentone di Retorbido

Offelle di Parona

  • Food & Wine
Offelle di Parona

Molana del Brallo

La Molana del Brallo è un formaggio a pasta cruda, molle, da fresco a breve stagionatura
  • Food & Wine
Molana del Brallo

Turismo lento tra le risaie della Lomellina

In primavera si risvegliano le risaie in Lomellina: nel periodo della semina si forma, tradizionalmente, il mare a quadretti
  • Food & Wine
Turismo lento tra le risaie della Lomellina - Ph. Giulia Varetti Ricexperience®

Salame d'Oca Ecumenico

Il Salame d’oca di Mortara Igp è prodotto d’eccellenza della tradizione gastronomica della Lomellina
  • Food & Wine
Salame d'Oca Ecumenico

Zucca Bertagnina di Dorno

, A Dorno, la coltura della zucca vanta una tradizione antica. In particolare storicamente veniva coltivata una zucca denominata “Bertagnina”.
  • Food & Wine
Zucca Bertagnina di Dorno

Il Buon Vino

L’Oltrepò Pavese, terra di grandi e nobili vini
  • Food & Wine
Il Buon Vino

Pizzocorno

Il formaggio Pizzocorno, dalla forma quadrata e dall’aroma intenso e deciso, prende il nome dal piccolo borgo – frazione di Ponte Nizza – nel cuore della Valle Staffora
  • Food & Wine
Pizzocorno