• Food & Wine

Matrimonio nell'Oltrepò Pavese: tra borghi e prodotti culinari unici

Terra lombarda del buon vino e ricca di castelli, è l’Oltrepò Pavese, la porzione più meridionale della Provincia di Pavia.

 

Una zona ancora poco conosciuta dal turismo nonostante la sua grande bellezza naturalistica ma che tanto ha da offrire a chi desidera trascorrere qualche giorno lontano dalla città e perché no, per un indimenticabile matrimonio. Oggi, infatti, il territorio rappresenta la destinazione ideale dove celebrare le nozze o per un wedding weekend di relax immerso nel verde delle colline a gustare le specialità gastronomiche locali.

 

Sposarsi in Oltrepò Pavese tra i sapori enogastronomici

Sposarsi tra i piccoli borghi dell’Oltrepò Pavese può essere un’ottima idea per mettere d’accordo tutti: dagli appassionati d’arte e storia, agli amanti della natura e… del buon cibo.

A ciascuna delle vallate che si susseguono nell'Oltrepò corrispondono altrettanti microclimi che permettono la coltivazione di vigneti per ottenere vini dalle caratteristiche diverse e riconosciuti nel mondo per il loro pregio, come il Pinot Nero, il Barbera e il Moscato. Vini che si "sposano" alla perfezione con salumi – famosissimo il Salame di Varzi DOP –, i formaggi vaccini e caprini, le ricette della tradizione come la Schita, i prodotti come i peperoni, la cipolla e la mostarda di Voghera, la zucca Berettina di Lungavilla, i tartufi, i funghi e i classici dolci rappresentati dalla torta di Mandorle e le ciambelle di Staghiglione. Prelibatezze tutte da scoprire durante i tour enogastronomici, nei wedding weekend alla scoperta del territorio o nel giorno delle nozze.

Poi si sa, il vino unisce luoghi e persone, ma le visite e gli assaggi non sono che delle tappe di un percorso più ricco dove, nelle varie stagioni, la natura la fa da padrona “colorando” la mappa delle visite con suggestioni sempre diverse, ciascuna delle quali diventa un’esperienza sensoriale che renderà il tuo wedding weekend indimenticabile

 

Nozze alla scoperta del territorio lombardo: da La via del sale a La strada del vino

La Via del Sale è un percorso dalle origini antichissime che risalgono al Medioevo. Si tratta di più itinerari che si sviluppano tra la pianura Padana e la costa ligure e, in uno di questi, vi è inserito anche lui: il territorio dell’Oltrepò Pavese. Il punto di partenza in questo caso è il paese di Varzi. Si tratta di un sentiero di circa 80 km che porta a San Fruttuoso, in Liguria. I giorni di cammino sono generalmente quattro, durante i quali puoi osservare panorami mozzafiato dal Monte Lavagnola e Chiappo ma anche chiese, castelli e borghi inseriti in un paesaggio dove il tempo si è fermato, tra sentieri che si perdono in mezzo alla natura. La Via del Sale oggi rappresenta l'itinerario perfetto per te che desideri qualcosa di insolito, un viaggio alla scoperta delle realtà locali per stupire gli invitati durante un wedding weekend sul territorio

Qui trascorrerai attimi indimenticabili: sarai immerso non solo nella storia regionale ma anche in un paesaggio da cartolina fatto di vitigni, campi coltivati, risaie, colline e sentieri naturalistici. Una terra quella dell’Oltrepò Pavese che offre luoghi fuori dal tempo e dove è possibile riscoprire antiche tradizioni anche attraverso La Strada del Vino e dei Sapori e i sei itinerari della guida “Guidando con gusto”, che possono essere percorsi in auto, in moto o in bicicletta. 

Dello stesso tema

Oltrepò Pavese, le vie del gusto

Un’atmosfera rilassata e ben trentasei vini Doc. Una cucina tradizionale che affonda le radici nella storia.
  • Food & Wine
Salame di Varzi

Turismo lento tra le risaie della Lomellina

In primavera si risvegliano le risaie in Lomellina: nel periodo della semina si forma, tradizionalmente, il mare a quadretti
  • Food & Wine
Turismo lento tra le risaie della Lomellina - Ph. Giulia Varetti Ricexperience®

Pane di San Siro

I San Sirini: dolce tipico della festa del patrono di Pavia
  • Food & Wine
Pane di San Siro

Strada vino e sapori Oltrepò Pavese

L'Oltrepo Pavese è da sempre riconosciuto per i suoi vini e la maggior parte di chi ha avuto il piacere di recarsi in questa parte della provincia di Pavia, ne ricorderà soprattutto le sue colline e le distese di filari di vite
  • Food & Wine
Strada vino e sapori Oltrepò Pavese: fra storia, gusto e tradizioni

Molana del Brallo

La Molana del Brallo è un formaggio a pasta cruda, molle, da fresco a breve stagionatura
  • Food & Wine
Molana del Brallo

Cipolla Rossa di Breme

Della Cipolla Rossa di Breme si hanno notizie che risalgono al X secolo, all’epoca della fondazione della celebre abbazia che nei secoli successivi divenne una tra le più importanti d'Europa.
  • Food & Wine
Cipolla Rossa di Breme

Zucca Berrettina di Lungavilla

A Lungavilla viene coltivata una zucca chiamata ‘Capé da prèvi’, cappello da prete, per la forma che richiama il copricapo dei sacerdoti
  • Food & Wine
Zucca Berrettina di Lungavilla

Pizzocorno

Il formaggio Pizzocorno, dalla forma quadrata e dall’aroma intenso e deciso, prende il nome dal piccolo borgo – frazione di Ponte Nizza – nel cuore della Valle Staffora
  • Food & Wine
Pizzocorno

Asparago rosato di Cilavegna

L'asparago è coltivato da oltre cinquecento anni nell’ampio aerale agricolo che circonda Cilavegna.
  • Food & Wine
Asparago rosato di Cilavegna

Ricetta Zuppa alla Pavese

La zuppa alla pavese, sapore di piatti antichi, quelli che nascevano dai pochi ingredienti a disposizione
  • Food & Wine
Zuppa Pavese, la zuppa che conquistò il Re

L'Oltrepò in tavola

Un viaggio nelle eccellenze enogastronomiche dell'Oltrepò Pavese
  • Food & Wine
L'Oltrepò in tavola

Salame d'Oca Ecumenico

Il Salame d’oca di Mortara Igp è prodotto d’eccellenza della tradizione gastronomica della Lomellina
  • Food & Wine
Salame d'Oca Ecumenico

Calici alzati nei vigneti e nelle cantine della Lombardia

Le vigne e le cantine lombarde aspettano turisti e visitatori per vivere insieme le ultime fasi della vendemmia. 
  • Food & Wine
Calici alzati nei vigneti e nelle cantine della Lombardia - San Colombano

Miccone

Il miccone è un pane tipico dell'Oltrepò Pavese con crosta croccante e mollica compatta ma morbida.
  • Food & Wine
Miccone

Salame di Varzi D.O.P.

Il Salame di Varzi è un’eccellenza a marchio D.O.P. e un prodotto tradizionale della Valle Staffora
  • Food & Wine
Salame di Varzi D.O.P.

Brasadè di Staghiglione

Ciambelle preparate con una ricetta di oltre 100 anni fà a Borgo Priolo
  • Food & Wine
Brasadè di Staghiglione

Il filo conduttore del “Buono” d’Oltrepò

Perché visitare l’Oltrepò Pavese? Per le sue bellezze e le sue bontà. Ma c’è un filo conduttore enogastronomico che unisce le cose buone d’Oltrepò?
  • Food & Wine
Il filo conduttore del “Buono” d’Oltrepò

Zucca Bertagnina di Dorno

, A Dorno, la coltura della zucca vanta una tradizione antica. In particolare storicamente veniva coltivata una zucca denominata “Bertagnina”.
  • Food & Wine
Zucca Bertagnina di Dorno

Lomellina, quanti sapori

  • Food & Wine
Lomellina, quanti sapori - risaie

Patata di Cencerate

  • Food & Wine
Patata di Cencerate